Bromelina: Proprietà, Utilizzi, Controindicazioni

La Bromelina racchiude un insieme di enzimi ad attività proteolitica ricavati nello specifico dal gambo e dalla polpa del frutto dell’ananas. La Bromelina integra al suo interno diversi effetti benefici per l’organismo vantando proprietà digestive e molteplici effetti sistemici, sotto diversi utilizzi anche in campo clinico.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di analizzare tutte le proprietà benefiche date dall’assunzione di Bromelina, soffermandoci in particolar modo sui possibili effetti collaterali, i metodi di assunzione, le finalità in ambito clinico preventivo.

Bromelina: guida alle Proprietà, Utilizzi, Controindicazioni

La Bromelina viene sfruttata in ambito clinico sulla base delle attività antiinfiammatorie, antiossidanti, antiedemigene, antitrombotiche, anticoagulanti, immunomodulanti. Tra gli effetti benefici per l’organismo la Bromelina si attiva in corrispondenza della digestione, come supervisore dei vari stadi infiammatori, incrementando la ripresa dai traumi sportivi, incrementando il recupero da degenze causate da patologie autoimmuni, completando l’attività antiedemigena, intervenendo come antiaggregante piastrinico ed antitrombotico.

La Bromelina si dimostra inoltre efficace in caso di artrite reumatoide e ulteriori patologie infiammatorie,
cellulite, vene varicose, patologie ossidative ed infiammatorie, rinite, flebite, grazie alla sua capacità di variare l’espressione genica all’interno dei processi infiammatori. La Bromelina agisce anche come decongestionante delle vie respiratorie, utile in presenza di sinusite ed asma acuta. Sotto somministrazione per via orale la Bromelina si attiva anche a contrasto della Tromboflebite, contro vene varicose o varici, intervenendo in casi di dismenorrea o mestruazioni dolorose.

La Bromelina viene utilizzata in ambito medico per incrementare il trattamento chemioterapico standard, a seguito degli studi specifici condotti dal Cancer Research Center presso l’Università di Honolulu, impiegata nei trattamenti contro la polmonite, ascessi perirettali, pielonefriti, infezione cutanea da stafilococco. Il gambo dell’ananas viene sfruttato in campo cosmetico contro la cellulite, mentre la Bromelina si attiva anche in caso di ustioni, ferite, pitiriasi lichenoide cronica e dermatite.

Gli studi attuali si stanno concentrando sul possibile effetto dato dalla Bromelina in campo cardio-protettivo, ma anche nella sindrome autistica, contrastando episodi di nausea, vomito, crampi addominali, diarrea, ipersersibilità al principio attivo, ulcera gastrica, in caso di terapie antibiotiche, anticoagulanti, antitrombotiche senza presentare effetti collaterali se non dati dall’allergia alla sostanza.

ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

0 Comments

Leave a Comment

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password