Dieta Liquida: Come Funziona, Menù, Opinioni e Controindicazioni

Che cosa prevede il regime alimentare ipocalorico dato dalla Dieta Liquida? Come sempre ci teniamo a sottolineare, in prossimità di qualsiasi dieta dimagrante, anche questo regime ipocalorico dovrà dapprima essere sottoposto al parere di un medico nutrizionista professionale al fine di escludere qualsiasi rischio collegato alla salute dell’organismo sotto potenziali scelte autonome lesive.

La Dieta Liquida si basa essenzialmente su un programma alimentare concentrato sui liquidi e sulle bevande al fine di promuovere un dimagrimento ponderale e allo stesso tempo l’eliminazione delle tossine in eccesso dal corpo, favorendone la disintossicazione e la depurazione.

All’interno delle prossime righe ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche legate alla Dieta Liquida, soffermandoci in particolar modo sul menù giornaliero, i pareri dei medici professionisti, le possibili controindicazioni e la lista degli alimenti integrati al suo interno.

Dieta Liquida: Come Funziona, Menù, Opinioni e Controindicazioni

La Dieta Liquida consiste in un piano alimentare ipocalorico basata essenzialmente sulla scelta degli alimenti integrati al suo interno e portati alla lavorazione della forma liquida, comprese le bevande associate a tale regime. Molte delle opinioni in merito tendono a concentrarsi non soltanto sulla perdita di peso ma anche su alcuni aspetti legati a disturbi patologici come il colesterolo alto, il diabete, la glicemia e i trigliceridi, la pressione sanguigna e via elencando.

All’interno della Dieta Liquida ci si potrà sbizzarrire nella preparazione di frullati, zuppe, centrifugati, infusi, tisane, brodi vegetali, il tutto purché rientri all’interno degli alimenti concessi in forma strettamente liquida. La Dieta Liquida si associano ai programmi terapeutici di digiuno controllato. I regimi alimentari liquidi prevedono tuttavia un periodo ridotto di osservazione, con l’introduzione di alimenti solidi nella seconda fase di dieta.

Il regime alimentare liquido si divide essenzialmente in un Programma alimentare liquefatto con cenacolo solido; un Programma alimentare liquefatto con spuntini solidi. Le controindicazione della Dieta Liquida apportano un calo ponderale di peso sulla scia dei rischi legati alle carenze nutrizionali, una mancanza di educazione a livello alimentare, un riacquisto dei chilogrammi perduti nel periodo successivo.

Il menù tipico della Dieta Liquida prevede un’osservanza per i primi  7 gg: programma alimentare liquefatto e cenacolo con alimenti solidi ad esempio 200 grammi di petto di pollo o filetto di merluzzo o fiocchi di latte o albumi strapazzati.  Dopo 14 gg: programma alimentare liquefatto e cenacolo con alimenti solidi con una bistecca di manzo o trancio di salmone da circa 200 grammi, o provolone o frittata di uova intere.

 

ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

0 Comments

Leave a Comment

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password