Pizza integrale: calorie e preparazione

Pizza integrale calorie e preparazione

La pizza, conosciuta in tutto il mondo, è considerata uno degli alimenti più gettonati di sempre, la pietanza preferita di moltissime persone, soprattutto in Italia. La pizza viene spesso introdotta e concessa anche all’interno dei regimi ipocalorici salvo però le dosi, i condimenti e la preparazione specifica.

La pizza integrale è in grado di ridurre le calorie, senza per questo rinunciare al sapore piacevole del gusto. La farina integrale mantiene intatta la parte del grano, al contrario di quella raffinata che invece perde la maggior parte dei suoi nutrienti al fine di ottenere il classico colore bianco.

La farina mantiene invece intatta la quantità delle fibre, delle vitamine e dei sali minerali, facilitando i processi intestinali con un’azione naturalmente saziante. La pizza integrale è difficilmente reperibile presso la maggior parte delle pizzerie, per questo motivo la sua preparazione si presta meglio ad una preparazione casalinga.

Pizza integrale: calorie

La pizza integrale contiene una quantità minore di calorie rispetto alla pizza classica realizzata con l’impiego di farina bianca raffinata. 100 grammi di pizza integrale rossa corrispondono a 243 calorie, mentre con l’aggiunta di mozzarella e olio extra vergine di oliva subiranno in incremento di 150 calorie.

Pizza integrale: ricetta per la preparazione casalinga

Ingredienti

250 grammi di farina integrale
150 grammi di acqua tiepida
sale (un pizzico per l’impasto)
15 grammi di lievito di birra

Ingredienti per la farcitura

salsa di pomodoro quanto basta, mozzarella quanto basta, oppure acciughe

Preparazione 

All’interno di una ciotola con l’acqua tiepida andrà lasciato sciogliere il lievito di birra, aggiungendo successivamente la farina integrale setacciata, continuando ad impastare mentre si andrà ad aggiungere il sale fino ad una consistenza omogenea ed elastica.

A questo punto l’impasto potrà essere steso su di una teglia precedentemente oleata ma non troppo, oppure sostituito dalla classica carta da forno. L’impasto andrà lasciato lievitare almeno per un’ora e mezza, due ore all’interno del forno spento.

A lievitazione terminata sarà quindi possibile stendere la forma della pizza e farcirla con la salsa di pomodoro, origano, aggiungendo mozzarella a cubetti oppure qualche fetta di alice sotto sale, precedentemente sciacquata sotto il getto dell’acqua corrente. La pizza integrale potrà essere infornata per la cottura a 220 gradi per circa 20 minuti di tempo.

Argomenti e Tag

  • calorie pizza integrale
ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password