Agrimonia: Proprietà, Utilizzi, Controindicazioni

L’Agrimonia consiste in una una pianta erbacea perenne, appartenente alla famiglie delle Rosaceae, denominata anche Agrimonia eupatoria,  comprendente 12-15 specie differenti tra loro. L’Agrimonia presenta un’altezza variabile da 0,5 fino a 2 metri con foglie composte pennate a bordo seghettato e fiori di colore giallo predisposti a spiga.

La pianta dell’Agrimonia è particolarmente conosciuta per le sue proprietà depurative interessanti l’organo e i processi del fegato. Attraverso questo nuovo articolo guidato ci occuperemo di analizzare e approfondire tutte le caratteristiche date dalla pianta Agrimonia, soffermandoci in particolar modo sugli effetti benefici in direzione dell’organismo, gli utilizzi e le eventuali controindicazioni.

Agrimonia: tutto quello che occorre sapere sulla pianta

La pianta dell’Agrimonia presenta diversi effetti benefici soprattutto per il fegato, integrando un un rizoma dalle modeste dimensioni su di un fusto eretto per un massimo di 80 centimetri di altezza privo di foglie. Sull’intera superficie della pianta si trovano caratteristici ‘uncini’ sui quali finiscono per attaccarsi i peli degli animali di passaggio, mentre l’habitat ideale dell’Agrimonia trova largo impiego sul territorio europeo, sul territorio del sud-est asiatico, in Nord America, fino al Messico.

L’Agrimonia risulta conosciuta sin dai tempi antichi mentre all’interno delle sommità fiorite della stessa si trovano fitosteroli, olio essenziale, triterpeni, tannini, vitamine del gruppo C, K e B1, acido citrico, malico, nicotinico, ascorbico, flavonoidi, glicoside amaro. La pianta agisce come uno stimolante a livello epatico promuovendo un’azione depurativa per il fegato, un’ azione coleretica per l’incremento della secrezione della bile, un’azione colagoga per la produzione e l’eliminazione della bile.

L’Agrimonia consente inoltre una riduzione glicemica in presenza di diabete alimentare a livello lieve, promuovendo proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antisettiche, cicatrizzanti, antipruriginose e antistaminiche, decongestionanti e astringenti utile in caso di infiammazione degli occhi e del cavo orale.

Ad utilizzo interno la pianta può essere assunta tramite infusi o tintura madre, mentre ad utilizzo esterno si potranno effettuare bagni oculari. L’Agrimonia dovrà essere assunta per brevi periodi, sconsigliata in caso di gravidanza e allattamento.

ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password