Ansia: combatterla attraverso l’alimentazione

Ansia combatterla attraverso l'alimentazione

E’ possibile combattere l’ansia grazie ad una corretta alimentazione? L’impiego dei farmaci contro questa specifica patologia ne comporta spesso una dipendenza nel medio-lungo periodo, persino in grado di peggiorare il quadro clinico del soggetto piuttosto che risolverlo.

Diversi alimenti possono combattere e prevenire gli stati ansiosi, mentre altri in particolare scatenano un effetto contrario sull’organismo, aumentando i livelli dello stress e dell’ansia stessa. Tra gli alimenti da evitare si trovano soprattutto le fritture, gli zuccheri raffinati, le bevande alcoliche, i cibi ricchi di grassi e i carboidrati ad alto indice glicemico.

Tuttavia bisognerà sempre valutare e intraprendere un percorso alimentare corretto, basato sulla differenziazione specifica degli stati ansiosi di cui si soffre. Ne caso di veri e propri attacchi di panico si dovrà andare a ridurre o ad eliminare il caffè e tutte le bevande a base di caffeina dalla propria dieta, sostanze tipicamente eccitanti e in grado di aumentare la criticità degli attacchi. Nel caso di un’ansia generalizzata si potrà assumere il caffè senza eccedere nel suo consumo invece.

Alimenti consigliati contro gli stati ansiosi

Quali sono gli alimenti considerati “curativi” naturalmente contro gli attacchi d’ansia?

Mandorle: risultano ricche di zinco, un elemento indispensabile capace di regolare lo stato d’animo mentre i grassi sani del frutto e la presenza del ferro sono in grado di intervenire anche sull’umore.

Cereali integrali: le farine non raffinate e i cereali integrali in questo caso possono sostituire le cure farmacologiche contro l’ansia, azzerando gli effetti collaterali chimici dovuti alla realizzazione degli stessi. La ricca presenza di magnesio contenuta all’interno dei cereali integrali previene gli stati d’ansia, mentre le fibre migliorano i processi intestinali. Il triptofano inoltre è in grado di trasformarsi in serotonina, l’ormone classico definito “della felicità”.

Mirtilli: molto spesso l’azione benefica di questo frutto contro gli stati ansiosi tende ad essere sottovalutata. Gli antiossidanti contenuti al suo interno intervengono contro lo stress, combattendo l’ansia grazie anche al contenuto di vitamine e fitonutrienti.

Alghe: proprio come i cereali integrali le alghe vantano numerosi effetti benefici dovuti alla presenza di triptofano e magnesio.

Bacche di Acai: anche queste bacche posseggono numerosi fitonutrienti e proprietà antiossidanti in grado di combattere gli stati ansiosi.

Cioccolato fondente: il cacao privato del latte e degli zuccheri è in grado di migliorare l’umore e ridurre lo stress, grazie alla presenza di  vitamine appartenenti al gruppo B, B12, magnesio, zinco, ferro e antiossidanti.

ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

0 Comments

Leave a Comment

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password