Colesterolo alto: in arrivo un vaccino

Colesterolo alto in arrivo un vaccino

L’ultima delle ricerche mediche consiste nella possibilità di immettere sul commercio un vaccino per combattere il colesterolo alto. Il colesterolo può essere tenuto normalmente sotto controllo grazie agli effetti di un’alimentazione sana ed equilibrata, associata ad un’attività fisica costante che non prevede per forza di cose un’iscrizione in palestra ma un corretto movimento.

Tuttavia i soggetti che soffrono di colesterolo alto, ad oggi, continuano a crescere di numero, complice uno stile di vita odierno frenetico e del tutto irregolare. Molte volte è richiesto l’intervento di alcune terapie particolari in caso di colesterolo alto, con non pochi effetti collaterali.

L’idea del vaccino nasce proprio a fronte dei possibili effetti spiacevoli per la salute, dal progetto e dalle ricerche di studio di Bryce Chackerian e di alcuni studiosi dell’Università del New Mexico, i quali hanno individuato all’interno della proteina PCSK9 , che regola il colesterolo, la possibilità di sovvenzionare la rottura dei processi chimici per i quali i recettori si legano alle molecole del colesterolo.

Come funziona il vaccino sperimentale contro il colesterolo?

Il c.d. vaccino di Chackerian, contro il colesterolo, inibisce la funzione della proteina PCSK9 diminuendo in tal modo la presenza di colesterolo all’interno del sangue. Tuttavia questa possibile nuova cura del futuro si troverebbe ancora sotto sperimentazione, prevedendo quindi la possibilità di un arrivo ufficiale sul mercato ancora lontana nel tempo per i soggetti soliti soffrire di colesterolo alto.

Nel frattempo le uniche raccomandazioni riguardano lo stile di vita, il regime alimentare da adottare in caso di alti valori, la costanza di un’attività fisica regolare e la scelta di determinati alimenti come l’avena, la frutta e in particolare le pesche, i vegetali, i legumi, le noci, prosciutto crudo magro, pane integrale, caffè, tè, uova, formaggi freschi, carne magra, dolci fatti in casa senza l’impiego di burro, panna e uova all’interno dell’impasto.

ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password