Come combattere l’insonnia: rimedi

Come combattere l'insonnia rimedi

L’insonnia è un disturbo del sonno molto comune nella popolazione occidentale, in grado di alterare i ritmi regolari del riposo e della concentrazione giornaliera. Tra le cause più comuni dell’insonnia si trovano lo stress, soprattutto ad origine psicosociale, derivante dai conflitti e dai rapporti con gli altri.

Tra le altre cause si trovano anche: abuso di sostanze stupefacenti, alcool, depressione, abuso di sostanze eccitanti, allergie e intolleranze alimentari, dolori fisici, alterazioni ambientali, apnee notturne, ecc. Il soggetto affetto da insonnia non riesce a prendere sonno, entrando a far parte di un circolo vizioso caratterizzato soprattutto dalla paura stessa di giungere in prossimità della sera senza accusare la stanchezza necessaria per addormentarsi.

Tale paura viene scatenata da un’attivazione emotiva riflessa che comporta ulteriori disturbi del sonno, a differenza di uno stato psichico in cui non si presenta una “paura” oppure un’ansia legata al ciclo del riposo. I sintomi dell’insonnia si manifestano in una totale assenza di sonno, oppure in una difficoltà persistente ad addormentarsi, o da continui risvegli durante la notte. Tra le cause più comuni si riscontrano:

  • Iperattività della tiroide
  • Fattori ambientali
  • Assunzione prolungata di farmaci
  • Stress psicofisico
  • Depressione
  • Malattie e dolore fisico
  • Menopausa
  • Stati ansiosi

Tra i test comunemente impiegati per la rilevazione dell’insonnia si trovano l’EEG o la polisonnografia, mentre è possibile cercare di contrastare gli effetti del disturbo del sonno attraverso alcuni rimedi naturali.

Come combattere l’insonnia: rimedi

Per prima cosa si dovranno escludere tutte le possibili sostanze eccitanti controproducenti per la regolarizzazione del sonno come alcool, caffè e bevande a base di caffeina, gli alimenti pesanti e la nicotina, preferendo uno stile di vita alimentare sano, associato ad una corretta attività fisica regolare e costante.

Si dovranno inoltre rispettare i regolari cicli biologici dell’organismo, impostando un orario per coricarsi e un’orario per alzarsi, proprio come un’abitudine. Concentrarsi sul battito cardiaco inoltre risulta più producente che il fermarsi a riflettere, rischiando di affollare la mente di pensieri controproducenti.

ATTENTIZIONE ALLE TRUFFE!

Avvisiamo tutti i nostri lettori di prestare molta attenzione ai siti ingannevoli che trovate online, molti di essi conducono a truffe! Solo nel qui avete la certezza di trovare il sito ufficiale del prodotto originale! Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota per primo!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password