Dolori intercostali lato sinistro al di sotto del seno: cause e rimedi

Quando si parla di dolore intercostale si intende la parte della gabbia toracica che dal collo si estende fino al’ombelico. I dolori intercostali possono coinvolgere entrambi i lati, sia a destra che a sinistra, e solitamente non rappresentano una causa grave. La vicinanza dell’organo del cuore pone in allarme la maggior parte delle persone in presenza di un sintomo rivolto verso il lato sinistro, ma tuttavia solamente in rari casi il dolore si ricollega ad uno stato serioso in corso.

Dolori intercostali lato sinistro al di sotto del seno: cause e rimedi

Tra le principali cause all’origine del dolore intercostale sul lato sinistro al di sotto del seno si trovano:

  • Stress
  • Fratture
  • Scoliosi
  • Discopatie
  • Schiacciamento delle costole
  • Colpo di aria fredda
  • Sforzi da attività fisica
  • Patologie cardiache
  • Crampi muscolari
  • Patologie gastriche
  • Problemi di origine polmonare

I sintomi potranno essere attentamente valutati da soggetto al fine di non soccombere al panico in assenza di motivazioni patologiche che possano effettivamente indicare l’insorgere di un infarto. Le fitte di dolore causate da un eccessivo periodo stressante, oppure a seguito di uno sforzo fisico intenso, non rappresenteranno un motivo di allarme, mentre nel caso di dolore al braccio e problemi respiratori sarà invece opportuno rivolgersi al proprio medico o al pronto soccorso.

La semplice fitta intercostale non comporta disturbi di altro genere come invece accade in presenza di un infarto con conseguenti difficoltà respiratorie, dolori al braccio e sensazione di soffocamento. Se le fitte si manifestano a seguito di un’attività sportiva sarà sufficiente rallentare lo sforzo o fermarsi, praticando alcuni esercizi di respirazione e rilassamento, distendendo i muscoli e stringendo un pugno all’interno della mano sinistra, portandola verso il torace. Tra gli atri rimedi si trovano le fonti di calore come la borsa dell’acqua calda, in particolar modo consigliata in seguito all’esposizione a correnti d’aria.

*Tutte le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Ilmediconline.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *